Beyond the Valley of the Dolls

Beyond the Valley of the Dolls ★★★½

in parole povere, racconta la storia di una band rock femminile che decide di andare a los angeles in cerca di fama e emozioni.
un film dal montaggio frenetico e divertente pieno di musica che passa con una velocità inaudita da una scena all'altra e dalla commedia al dramma fino ad arrivare agli ultimi deliranti, violenti e folli minuti che chiudono la faccenda in un modo pazzesco.
pur con alcuni pezzi trascinati ha anche il merito di scorrere abbastanza liscio tra un'assurdità e l'altra, per non parlare dei bellissimi personaggi: lo sifgatissimo harris, la pornoattrice ashley, la protagonista col viso da santarellina ma in realtà egoista e avida, e soprattutto l'assurdo z-man, personaggio migliore a mani basse.
ottimo film, e russ meyer era davvero uno che sapeva come divertirsi.