Behray has written 11 reviews for films rated during 2019.

  • Parents in Progress

    Parents in Progress

    insopportabile dall'inizio alla fine, una tortura medievale che peggiora di minuto in minuto e quando credi che finalmente sia finita bam! ti colpisce con l'ennesima troiata che ti manda k.o e non puoi fare altro che piangere, guardare il cielo e cercare risposte che non troverai.
    che vadano a fare in culo tutti i dementi che hanno partorito 'sta puttanata fatta di mamme pancine, padri inadeguati, figli problematici, moralismi, discorsi su omeopatia, parti e cerette, imbarazzo, tedio, fogna, dialoghi MARCI,…

  • Terminator: Dark Fate

    Terminator: Dark Fate

    ho visto solo gli ultimi 10 minuti, entrato in sala di scamuffo subito dopo aver visto joker, e mi son bastati. poi tutti quelli che conosco mi han raccontato cose raccapriccianti della trama che vabbè lasciamo perdere.
    non mi frega se non l'ho visto, io gli metto il voto lo stesso perchè è ora di basta con queste prese per il culo.
    pappappero

  • Blues metropolitano

    Blues metropolitano

    ma che cazzo è cristoddio non si capisce una sega, saltano di palo in frasca, ci sono 600 scene diverse in 2 minuti, dura un'eternità, una tortura assurda, barbara d'urso, pino daniele, scene che si ripetono di continuo, l'amore, il sole, 'a musica, 'o mare, non si ride manco mezza volta tranne quando il nero dice "fuck this city, motherfucker". che merdaio

  • The Antithesis

    The Antithesis

    io capisco che è un film indipendente con evidenti limit tecnici ma cristo santo, qui è tutto tremendo tranne la scollatura della protagonista.
    regia e montaggio sono da denuncia (la scena del """"jumpscare"""" col gatto è talmente scema che fa il giro e diventa bellissima, tanto per citarne una), la trama e lo svolgimento sono roba che vabbè (c'è anche lovecraft, che negli ultimi anni va fortissimo nella cultura pop e tra i ragazzini e ce lo infilano ovunque), i…

  • Among the Shadows

    Among the Shadows

    c'è scritto che è del 2019 ma non è vero, non ci voglio credere.
    in un notte afosa dei primi anni 2000 questo tremendo dtv risale lo scarico fognario del cinema e apre uno squarcio spazio-temporale arrivando ai giorni nostri, mostrandosi in tutto il suo lerciume.
    filtri blu sparati a mille, macchina del fumo sempre in piena attività, color correction generale da infarto, regia terrificante e caotica, montaggio insostenibile da ergastolo immediato, scene d'azione sconvolgenti, recitazione risibile, effetti speciali fatti…

  • Native

    Native

    se dovessi prenderlo seriamente sarebbe uno dei film peggiori che ho visto negli ultimi due anni, ma non lo faccio.
    qui fa schifo tutto, siamo di poco più in alto dei filmati horror che facevo io quando ero a scuola.

    c'è da dire che il buon john real ha fatto questo film quando aveva 23 anni, è anche per questo che non me la sento di prenderlo troppo sul serio e stroncarlo di brutto. infatti ne "il carillon", che è il suo ultimo lavoro, si nota che c'è stata una evoluzione e un miglioramento, pur trattandosi di un altro film di merda.

  • Wine to Love

    Wine to Love

    cristo, che merda e che imbarazzo. ma perché fanno 'ste cose?

  • The Final Scoop

    The Final Scoop

    c'è un giornalista bisessuale che rimane coinvolto in una serie di omicidi tra omosessuali e gentaccia varia.
    una vera merdaccia, non è nemmeno tanto trash da far scappare qualche risata, è solo un cesso.

  • Bad Inclination

    Bad Inclination

    quando guardi nell'abisso, l'abisso guarda dentro di te.
    qui siamo davanti a un valido esponente del cinema fatto di monnezza: una trama che fa acqua da tutte le parti, una regia e un montaggio da panico, recitazione e dialoghi esilaranti, le scene osè più involontariamente ridicole di sempre, lesbicate dirette da un ragazzino di 14 anni, silicone e botulino, un killer armato di squadra da disegno (non si sa perché. lo sapremo nel sequel, immagino), franco nero che fa il…

  • Sucker Punch

    Sucker Punch

    mi è appena tornato in mente questa FOGNA di film. l'ho visto tempo fa e odiato con tutto il mio essere.

  • Just Getting Started

    Just Getting Started

    le fantastiche avventure di un manipolo di anziani in un resort. tra giochi, dialoghi orridi, situazioni che cercano di farti dire "però che simpatici 'sti vecchi, hoho" mentre in realtà ti fanno dire "euuuuuuuuuuuggghhh" e voglia di morire.
    passata un'ora, prova a rendersi interessante con un goffo tentativo fatto di un paio di smitragliate ma ormai l'attenzione dello spettatore è tutta rivolta alle dimensioni e al dolore dei suoi poveri testicoli.