Behray has written 244 reviews for films rated ★★★½ .

  • Killer Joe

    Killer Joe

    ★★★½

    una storia piena di brutta gente più o meno malata di mente che va a finire nella violenza. un bel filmetto.
    ad un certo punto nel riflesso sulla carrozzeria di una macchina si vede l'intera crew di friedkin con mdp eccetera, ma in un documentario il regista sostiene di essersene beatamente sbattuto e l'ha lasciata lo stesso, che boss. inoltre, l'attrice che fa dottie aveva 22 anni ma friedkin cerca di spacciarmela per una dodicenne.

  • Cliffhanger

    Cliffhanger

    ★★★½

    la scena iniziale della caduta in montagna è una delle cose più traumatiche e spaventose che abbia mai visto quando ero piccolo. mi ha fatto talmente effetto che mi prendo un po' male a vedere persino la presa per il culo di ace ventura col procione.
    il resto è un bel film d'azione molto sottovalutato.

  • Showgirls

    Showgirls

    ★★★½

    la protagonista è devastante, ha una tale energia ed entusiasmo che basta lei da sola a fare il film.
    finchè è durato mi è piaciuto, peccato solo per il finale che per quanto coerente non mi ha lasciato soddisfatto quanto speravo.

  • Creep

    Creep

    ★★★½

    found footage, si capisce subito dove vuole andare a parare ma è bello vedere come ci arriva, col protagonista intento a riprendere la giornata di questo tizio che si rivela essere un matto sin dalle prime battute.
    la prima parte nella casa di lui è un crescendo di tensione e fastidio molto ben fatto, buona anche la prova degli attori. poi c'è un momento straniante nel quale pare essere tutto finito salvo arrivare alla riuscita sequenza finale.
    molto carino.

  • Brand New Cherry Flavor

    Brand New Cherry Flavor

    ★★★½

    una giovane regista va a los angeles in cerca di fortuna e trova un produttore stronzo che le fa degli sgarbi pesanti, quindi parte la vendetta di lei a suon di stregonerie.
    c'è qualche inciampo di sceneggiatura, poche ingenuità e alcuni momenti "ma quello come faceva a sapere che", però in generale è davvero un ottimo prodotto.
    tanto per cominciare ho apprezzato che sia ambientato negli anni 90 ma non rompe il cazzo ogni secondo con citazioni pop varie e…

  • Undisputed III: Redemption

    Undisputed III: Redemption

    ★★★½

    tipo il secondo, solo che questo è tutto dedicato a scott adkins e i combattimenti sono migliori e più numerosi. non vedo l'ora di vedere il prossimo.

  • Undisputed II: Last Man Standing

    Undisputed II: Last Man Standing

    ★★★½

    ogni tanto i pianeti si allineano, l'universo si illumina e arriva quel raro avvenimento che tutti amiamo: vedere il film giusto al momento giusto.
    siamo nel primo, glorioso decennio del 2000 e il film in questione è un film di galera per uomini veri ignorante come una bestia.
    la trama è ridicola e parla di gente che si mena, ma si mena bene perché i due protagonisti sono michael jai white e scott adkins, due attori e artisti marziali che…

  • Black Sabbath

    Black Sabbath

    ★★★½

    film di mario bava diviso in 3 episodi. il primo è una cazzatella insipida ma il secondo e il terzo son davvero fighi.

  • Naked Lunch

    Naked Lunch

    ★★★½

    dall'unione di due turbomatti geniali come Burroughs (che non conoscevo ma ho appena letto la biografia e mmh non male devo dire) e Cronenberg non poteva che uscire un film del genere.
    viaggione, mi ha coinvolto molto anche se ci sono dei passaggi che mi sono sfuggiti.

  • Evangelion: 1.0 You Are (Not) Alone

    Evangelion: 1.0 You Are (Not) Alone

    ★★★½

    non ricordo bene gli episodi dell'anime, ma questo mi è sembrato alquanto frettoloso nella gestione della trama e del ritmo, sorvola su alcuni punti che forse avrebbero meritato un pelo più di approfondimento per capire meglio la faccenda principale, dà per scontato che certe cose si sappiano già.
    per il resto siamo sempre lì: ottima qualità tecnica, bei personaggi e combattimenti e lore affascinante.
    ramiel è uno dei miei preferiti tra gli angeli, fighissimo.

  • Don't Torture a Duckling

    Don't Torture a Duckling

    ★★★½

    non è il mio preferito di fulci, ma un buon thriller/horror. immagino le reazioni che ha suscitato nell'anno dell'uscita un film del genere.
    a parte la tanto chiacchierata controversia riguardante i bambini (tutta la questione della scena famosa con la bouchet mi ha fatto abbastanza ridere quando sono andato a leggere le dichiarazioni di fulci), mi ha colpito la buona idea del voler ambientare tutto in un paesino del sud popolato da contadini, vecchie che guardano dalla finestra e gente superstiziosa.

  • Ghostbusters II

    Ghostbusters II

    ★★★½

    loro sono fantastici ma è molto meno bello del primo anche se resta comunque una buona visione.