Day for Night ★★★★★

Solo Truffaut poteva inventarsi una simile dichiarazione d'amore per il Cinema. Vivere e morire per la settima arte, questo voleva fare il regista francese.

Lo spettatore viene trasportato in questa bolla magica, in cui l'amore la fa da padrona, e con esso i tradimenti. Ogni cosa sembra essere casuale per poi trovare la giusta collocazione nello splendido finale .
Il film ragiona su tutto, la figura del regista, Hollywood e il suo business sfrenato, gli attori e la difficoltà nel capire come riuscire a "togliersi la maschera" finite le riprese, l'addio al cinema classico, l'omaggio ai maestri ( uno su tutti Orson Welles) e non per ultimo la vita passata e presente di Truffaut.

Francois amava il cinema più della sua stessa vita

Emapolve liked this review