Dune

Dune ★★★★★

FUCK YOU AMERICANS!!
ITALY FIRST!!!

(I am joke, keep calm... I am joking)


Anteprima di un mese rispetto all'America e consecutivo godimento a parte....
Questo film sarà uno spartiacque della Madonna.
Il fatto è che, vedendolo, non ho nemmeno capito perché ma leggendo tremila recensioni diverse con idee ipercontrastanti ciò è palese.
C'è chi lo trova confusionario, chi lo trova lento, chi lo trova sconclusionato, chi lo trova troppo dialogato, chi lo trova un blockbuster d'autore non per tutti, chi lo trova estremamente filosofico e mazzi e cazzi....
E poi ci sono io che l'ho trovato capibile dall'inizio alla fine senza alcuna difficoltà, con un ritmo non veloce ma comunque ben ritmato (con una prima ora appositamente lenta per descriverti per bene il contesto sociale e politico e i personaggi e una seconda ora e mezza parecchio scorrevole), nella prima ora sì dialogato ma da un certo punto in avanti stranamente frenetico (e non in accezione negativa, anzi... è che da chi mi descriveva i libri avevo capito fosse un mattone strapesante e pieno di dialoghi) con delle scene d'azione delle quali parlo dopo, molto filosofico ma non eccessivamente e, un conclusione, un blockbuster non dico per tutti, ma per delle persone con un'età superiore ai 14/15 anni sì.
Poi sta cosa dello sconclusionato me la dovete davvero spiegare (sono serio): non è per fare il figo o altro, è che essendo una prima parte è palese che si interrompa quando tutte le sottotrame del caso non si siano ancora concluse.
Quindi e sono serio spiegatemi in che senso lo trovate sconclusionato (ovviamente parlo a coloro che pensano ciò, non agli altri).
Ma ora passiamo alle cose belle; non stupende (di quelle ne parlo alla fine), belle.
I personaggi e la storia: credevo di ritrovarmi davanti a chissà quale cosa super mega wow stra complessa, e invece è una storia molto semplice ma con degli sviluppi minchia che belli! Parlo in particolare della seconda parte.
Poi i personaggi: certo, non avranno sta caratterizzazione da strapparsi i capelli, ma sono abbastanza ben scritti da farti commuovere nel caso uno di loro crepasse. In più i loro interpreti gli hanno affibbiato un tale carisma che non li si può non amare.
E parlando appunto del cast... CAZZO REGÀ! CAZZO...REGÀ!
Allora: Dave Bautista, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Stellan Skarsgard e Javier Bardem, lo sappiamo ormai tutti, sono incredibili, ma qui mamma mia se non sono stati micidiali. Già dai primi minuti in cui compaiono in scena ti fanno capire che personaggio è il loro.
Ma poi ci sono le due vere sorprese di questo film: Jason Momoa e Thimotèe Chalamet (mi sa che in altre recensioni ho scritto Chamalet...ops).
Il primo stra in parte e, chiariamo, il suo non è che sia sto personaggio chissà che approfondito (è il classico zio cazzone figo e quello che mena tutti, sì esatto: Jason Momoa), ma quello che doveva fare l'ha fatto egregiamente.
E poi c'è il ragazzo che ogni giorno conquista mille cuori: ma quanto cazzo è migliorato da "Call me by your name"?! Cioè, anche lì interpretazione della madonna, ma qui se lo chiedete a me, è il più bravo della congrega... E arrivare ai livelli di quei tizi lì sopra non è roba da poco eh...
Per quanto riguarda Zendaya posso solo dire che mi farei volentieri calpestare da lei...ah sì: aveva ragione; compare giusto un paio di volte in sta prima parte.
Ma ora si passa alle bombe, lettera: il lato tecnico è, credo, una delle cose più belle che possiate vedere in vita vostra.
Regia di Villeneuve (o come minchia si scrive) epica, drammatica, quasi biblica per come mette in scena il tutto.
Colonna sonora di Hans Zimmer tra le più riuscite di sempre con toni anch'essi epici e biblici.
Una fotografia che credo sia superiore a quella di "Blade Runner 2049" e sapete quanto era meravigliosa quella...
E infine degli effetti visivi e delle scene d'azione che sono un'emozione pura! Vedere quella qualità al cinema è roba da far piangere per quanto è bella!
Se la seconda parte sarà di quest' livello qui si sta parlando davvero di un capolavoro monumentale in tutto e per tutto eh...
Per ora però mi riservo al mio giudizio personale su questa prima parte: il miglior film di Denis (tra quelli che ho visto), uno dei migliori film che abbia visto in generale e il migliore di quest'anno.

James liked these reviews

All