Malignant

Malignant ★★★★

E dopo anni di film action tamarri (e per quel che mi riguarda divertenti), James Wan torna alle sue origini con questo horror, già lo dico, da vedere.
Non tanto per il reparto tecnico (che comunque per me è curatissimo, in particolare gli effetti con cui ci si """""teletrasporta""""" da un luogo all'altro sono molto belli da vedere), quanto più per per l'idea in sé che in parte rappresenta qualcosa di un minimo originale (per i film che ho visto io) rispetto al solito film di possessioni, etc...
Ma sull'elemento misterioso ci torno dopo perché ce n'è da dire.
Inizio (vabbè, più o meno) col dire "Grazie James Wan!"; il film puoi piacere e no ma non si può dire che la sua regia non sia spaziale.
Da una parte citazionista verso i suoi vecchi film con una scena che riprende una dinamica e uno stile di regia visti mille volte nei vari Conjuring e Insidious e una situazione che è palesemente un riferimento (bellissimo) a Saw.
Oltre a ciò varie sequenze trasmettono abbastanza ansia nonostante si sappia che il jumpscare arriverà di lì a poco e in più troviamo tanti piccoli piani sequenza meravigliosi (scontro semifinale e piantina della casa).
Purtroppo nonostante il lato tecnico veramente fantastico (pure la colonna sonora davvero ottima), il film si perde in alcuni cliché di narrazione e in una cosa che non mi ha fatto proprio impazzire: il villain che a un certo punto diventa, boh, Jhon Wick... Capisco che lo si possa contestualizzare a ciò che si è appena scoperto ma dopo un po' diventa davvero troppo O.P.
Parlando invece di appunto quello che si scopre, beh....
Allora: è sicuramente una scelta particolare che inserisce elementi grotteschi, body horror e quasi Lovecraftiani; dove sta il problema?
Il problema sta nel fatto che rischia di fare pensare allo spettatore "No, senti questo è TROPPO, è davvero TROPPO!".
Può succedere questo ma può anche succedere (come nelio caso) che si attui molta (ma davvero molta) sospensione dell'incredulità per accettare quello che si sta vedendo o perché lo si sta effettivamente apprezzando (nel mio caso ho apprezzato il coraggio di fare qualcosa di nuovo) o perché vuoi vedere dove si va a parare e in qualcosa non dico che si rimarrebbe delusi ma quasi.
Ah sì, e questa è proprio una cagata messa lì giusto per "spaventare": perché cazzo le luci fanno le cosplay di quelle di "Stranger Things"??? Capirei se fosse un elemento di quel tipo, ma visto che, come di scopre, non lo è, questa è proprio na cagata.
Tecnicamente fantastico e narrativamente da una parte coraggioso ma dall'altra con molti cliché e con un bel rischio (che io ho apprezzato e per questo mi va di premiarlo con un 8).

James liked these reviews

All